A cosa serve la visura PRA?

Attraverso una visura PRA, si ha modo di consultare svariate informazioni che riguardano un autoveicolo ed il suo soggetto intestatario.

visura sinistri pra

L’acronimo PRA significa Pubblico Registro Automobilistico e i dati presenti in esso sono quasi sempre provenienti direttamente dall’archivio dell’Aci. 

Quando si Scarica la Visura PRA, la persona richiedente ha anche la possibilità di effettuare diverse pratiche, come ad esempio il passaggio di proprietà o semplicemente per confermare la proprietà di un veicolo, in casi di incidenti, furti e tanto altro.

Questo foglio si può chiedere in appositi sportelli (recandosi di persona), oppure online, grazie ad una serie di servizi telematici studiati ad hoc, come ad esempio Tutto Visure, leader nel settore anche per quanto riguarda varie pratiche immobiliari e report aziendali.

A seguire, vi spieghiamo nel dettaglio a cosa serve una visura PRA:

Passaggio di proprietà

Quando si decide di fare una visura PRA per il passaggio di proprietà auto, bisogna effettuare alcuni piccoli pagamenti.

Infatti, si richiedono quasi sempre:

  • 27 euro per gli emolumenti ACI
  • 16 euro per l’aggiornamento del Libretto di Circolazione
  • 32 euro di imposta di bollo per la trascrizione dell’atto di compravendita al PRA
  • 10,20 euro sui diritti per la Motorizzazione Civile

E’ davvero molto importante adempiere a tali spese. Altrimenti, si rischia di pagare multe salate (che vanno dalle 700 a 3000 euro, a seconda del caso).

Ma non è tutto. Sarà fondamentale avere in possesso dei documenti, tra cui:

  • Il libretto di circolazione (reperibile all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile).
  • Modello di autocertificazione TT2119
  • Certificato di Proprietà Digitale (detto CDPD), rilasciato dal PRA
  • Codice fiscale e la carta d’identità dell’acquirente e del venditore

Visura targa e rintraccio proprietari

Con una visura PRA è anche possibile scoprire la targa di un veicolo e il relativo proprietario.

Di conseguenza, avrete anche modo di consultare una serie di dati tecnici che interessano il veicolo in questione. Allo stesso tempo, potrete visualizzare alcuni dati sulla persona intestataria, ovviamente restando nel totale rispetto della privacy.

Nel foglio inoltre, si ha quasi sempre modo di vedere uno storico del veicolo, in termini di proprietari ma anche a livello di alcune adempienze (nel caso delle automobili: se ha pagato le locazioni, l’assicurazione, se può circolare liberamente e così via).

E’ chiaro che per poter consultare tutte queste informazioni, sarà indispensabile che il veicolo risulti registrato all’interno delle banche dati del PRA. Tuttavia, se si dovessero riscontrare problematiche a riguardo, basta fare una richiesta per iscritto o recarsi fisicamente negli appositi sportelli.

Visura PRA come si ottiene

Ma come ottenere la visura PRA in maniera semplice e veloce?

Se non avete tempo a disposizione per recarvi fisicamente in uno degli sportelli Aci PRA, allora potete pensare di avviare la procedura in via telematica. Come vi abbiamo già detto in precedenza, ci sono vari siti che si occupano di questa pratica, come ad esempio Tutto Visure.

E’ davvero semplicissimo chiedere una visura PRA online. Infatti, dovrete semplicemente collegarvi sul portale e consultare l’archivio online PRA, cliccando sulle voci di riferimento.

Nello specifico, potete effettuare la domanda di passaggio di proprietà, la visura targa e anche una visura proprietari. Tuttavia, per chi non lo sapesse, è importante che il veicolo risulti immatricolato non prima del 1993. In caso contrario, sarà molto probabilmente necessaria una domanda di certificato cronologico.

Riceverete la documentazione nel giro di poco tempo, direttamente al vostro indirizzo email. I fogli che vi invieranno hanno una validità legale al 100%. Inoltre, si tratta di una grande comodità, perché potrete fare la visura PRA comodamente da casa vostra con pochi click. Ciò significa che potrete saltare la fila agli sportelli fisici, senza appunto stressarvi.

Consigliamo vivamente anche la lettura di questi due articoli sempre riguardanti il tema visure:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.