Assicurazione auto temporanea: cos’è e come funziona

È vero, siamo tutti obbligati a pagare l’assicurazione auto senza alcuna distinzione, e tanti anni fa, non c’erano diverse soluzioni o differenze di importi in base alle esigenze, si doveva saldare punto e basta.

assicurazione temporanea

Oggi però esistono diverse tariffe che le compagnie assicurative offrono a seconda di quali siano i reali utilizzi che si fa dell’automobile. Una di queste è l’assicurazione auto temporanea, vediamo cos’è e come funziona.

Assicurazione auto temporanea: che cos’è e quanto dura

C’è chi, anche possedendo e guidando l’auto, non se ne avvale tutti i giorni o tutti i mesi dell’anno. Come spesso accade per chi abita in città, molte volte è più comodo prendere i mezzi che restare bloccati nel traffico cittadino, perciò si sceglie di tenere il veicolo parcheggiato.

Esistono oggi fortunatamente delle soluzioni per chi non necessita di un’assicurazione annuale, ma sono temporanea. Si tratta di una cosa ancora abbastanza nuova nel panorama assicurativo, e ad oggi, nel 2019, ancora poche compagnie rendono disponibile questa pratica.

Il motivo per cui ancora non tutte le compagnie o le persone si fidano è che, dando l’opportunità di ottenere una polizza mensile o anche giornaliera, spesso capita che si presentino degli individui che in realtà non appartengono davvero ad una compagnia assicurativa, e perciò, in caso di incidente, non si avrà copertura. Bisogna stare quindi molto attenti alle truffe in quest’ambito.

Qualora ci si rivolga ad una compagnia accertata che accetta l’assicurazione temporanea, non ci sarà ovviamente da preoccuparsi.

La durata di questa tipologia di assicurazione dipende ovviamente dal cliente e dall’utilizzo che esso fa dell’auto. Può decidere di avere la copertura da uno a cinque giorni, oppure può optare per la scelta mensile, da uno a sei mesi. È importante sapere che non si tratterà di una decisione definitiva, se il cliente non lo desidera, perché appunto potrà essere rinnovata alla scadenza, con le stesse condizioni oppure differenti.

Assicurazione auto temporanea: quanto viene a costare

Essendo un’opzione assicurativa molto vantaggiosa per chi non utilizza spesso l’automobile, ovviamente si rivela essere anche parecchio costosa. Se confrontata infatti ad una tradizionale polizza annuale o semestrale, quella temporanea viene a costare molto di più. Più breve sarà il periodo di copertura, maggiore sarà il costo.

Ovviamente tutto dipenderà dal calcolo di ogni dato relativo al conducente dell’auto, come funziona di solito. Si dovrà quindi tenere conto della classe di merito, dell’età del proprietario, della cilindrata del veicolo, della regione in cui risiede, e della quota fissa del premio assicurativo. Si otterrà quindi l’importo del costo di una polizza annua, che dovrà quindi essere divisa per i giorni richiesti.

Per essere quindi sicuri del calcolo preciso, e per sapere soprattutto se e quanto vi converrà la polizza temporanea, vi dovrete ovviamente rivolgere alla vostra compagnia assicurativa di fiducia.

Qualora questa non fosse una di quelle che mette a disposizione questa modalità di copertura, allora dovrete informarvi sulla più conveniente in base alle vostre esigenze. Come sempre però, se non conoscete l’ente assicurativo che si propone, siate certi prima di non andare incontro ad una truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *