Costo Assicurazione Moto: prezzi medi in Italia (2021)

Il costo dell’assicurazione moto, come accade per le polizze RC Auto, varia in base a diversi fattori.

Tra tutti segnaliamo la storia assicurativa del conducente (sinistri stradali, classe di merito, ecc.), le caratteristiche dei veicolo (cilindrata, kW, ecc.) e soprattutto la zona di residenza dell’assicurato.

I prezzi variano in base alla Regione o alla Provincia di appartenenza, da Nord a Sud la differenza di prezzo è notevole.

La maglia nera spetta alla Campania, con un costo medio della polizza RC Moto pari a ben 791,29 euro. Per le Province invece, 4 su 5 si trovano nei primi 5 posti (ovvero dove si paga di più in Italia).

Di seguito vi indicheremo come funziona l’RC Moto nella nostra Penisola, e la classifica del costo medio dell’assicurazione moto per Regioni e Province.

Costo Assicurazione Moto: come funziona

Sottoscrivere una polizza RC Moto è obbligatorio per tutti i tipi di veicoli a due ruote, a prescindere dalla cilindrata.

Da oltre un decennio infatti, l’assicurazione è obbligatoria a partire da veicoli a due ruote di cilindrata pari a 50cc.

Segnaliamo inoltre che negli ultimi anni il costo dell’assicurazione moto riguardante i veicoli con cilindrata inferiore ai 100cc è aumentato notevolmente.

Potrebbe accadere di pagare di più per uno scooter 50cc che per una moto 600cc. In alcune Regioni italiane (Campania, Calabria, Puglia) la situazione sta diventando insostenibile.

In altre invece (Sardegna, Trentino Alto Adige, Marche) stipulare una polizza RC Moto risulta super-conveniente.

La classifica

Passiamo ora alla classifica delle Regioni e delle Province per costo medio dell’assicurazione moto.

I dati sono stati elaborati dall’IVASS e sono aggiornati a Maggio 2021, in cui si è registrata una notevole diminuzione del prezzo medio in tutta Italia.

Attualmente il costo medio di una polizza RC moto annuale in Italia è pari a 522,26 euro. Molto più alta del costo medio di una polizza RC auto, che attualmente in Italia ammonta a 379 euro.

Ci sono poi alcuni casi particolari, come ad esempio la Campania e la città di Napoli, in cui il premio annuo medio è pari addirittura a più del doppio della Calabria seconda in classifica.

Valore che diventa 5 volte più grande rispetto all’ultima in classifica, il Trentino Alto Adige (dove si paga l’assicurazione moto più bassa d’Italia).

Ecco la classifica per Regioni, dal prezzo medio più alto al prezzo medio più basso:

  1. Campania – 791,29 euro;
  2. Calabria – 401,47 euro;
  3. Puglia – 391,42 euro;
  4. Sicilia – 372,79 euro;
  5. Lazio – 352,48 euro;
  6. Molise – 308,5 euro;
  7. Basilicata – 283,63 euro;
  8. Liguria – 278,6 euro;
  9. Toscana – 269,48 euro;
  10. Valle d’Aosta – 266,81 euro;
  11. Abruzzo – 258,54 euro;
  12. Lombardia – 251,71 euro;
  13. Emilia-Romagna – 243,79 euro;
  14. Sardegna – 240,71 euro;
  15. Friuli Venezia Giulia – 238,77 euro;
  16. Piemonte – 237,42 euro;
  17. Veneto – 233,17 euro;
  18. Umbria – 233,13 euro;
  19. Marche – 230,69 euro;
  20. Trentino Alto Adige – 219,49 euro.

Ecco invece le 5 province italiane in cui il prezzo medio è più alto:

  • Napoli (Campania) – 952,52 euro;
  • Salerno (Campania)  – 569,72 euro;
  • Caserta (Campania)  – 561,22 euro;
  • Avellino (Campania)  – 499,75 euro;
  • Reggio Calabria (Calabria)  – 458,16 euro.

Infine, le 5 province italiane in cui il prezzo medio è più basso:

  • Trento (Trentino Alto Adige) – 212,2 euro;
  • Pesaro-Urbino (Marche) – 214,79 euro;
  • Oristano (Sardegna) – 216,7 euro;
  • Macerata (Marche) – 225,7 euro;
  • Nuoro (Sardegna) – 226,89 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *